itinerari cilento,visite cilento,visite guidate cilentoCastellabate affitti vacanze dove dormire

Itinerari e Visite nel Cilento

Il centro storico di Agropoli sorge su un promontorio che domina l'intera città.Di particolare interesse: la Chiesa dei SS. Pietro e Paolo edificata nel XVIII sec. ma su fabbrica paleocristiana, la Chiesa di S. Maria di Costantinopoli del XVIII sec., il Castello, in buono stato di conservazione, il cui primo impianto è di fattura bizantina risalente al secolo VI d.c..Il borgo è circondato da mura medievali, in parte dirute, mentre è integra, la porta di accesso al centro antico del XVI sec.F

inserita da Appartamenti per Vacanze a Santa Maria di Castellabate
visitata 735 volte
dal 24 Settembre 2013

Quante volte, in viaggio sulla statale 267 del Cilento, che da Agropoli porta a Sapri, abbiamo scorto ora su alti poggi, ora sulla marina, ora sulla riva dei fiumi e ora negli abitati, torri di varia mole e di varia fattura. Quante volte, in viaggio sulla statale 267 del Cilento, che da Agropoli porta a Sapri, abbiamo scorto ora su alti poggi, ora sulla marina, ora sulla riva dei fiumi e ora negli abitati, torri di varia mole e di varia fattura.La presenza di fortificazioni sulla nost

inserita da Appartamenti per Vacanze a Santa Maria di Castellabate
visitata 909 volte
dal 23 Settembre 2013

Il tempio di Hera è periptero, ha cioè le colonne su tutti i lati. I capitelli, che sono del tipo caratteristico delle colonne achee, presentano una decorazione di foglie baccellate; alcuni capitelli del lato occidentale presentano anche una fascia decorata a palmette e fiori di loto.La cella, preceduta da un pronao molto caratteristico, con tre colonne fra le ante, è divisa in due navate da un colonnato centrale, in parte anch'esso ben conservato e destinato a sostenere il culmine del tett

inserita da Appartamenti per Vacanze a Santa Maria di Castellabate
visitata 503 volte
dal 5 Settembre 2013

Il Tempio di Atena, noto anche con l’erronea e tradizionale denominazione di Tempio di Cerere, è Il secondo in ordine cronologico (fine VI secolo) e il più piccolo dei tre templi pestani,a cnehs e con particolarità che lo rendono uno dei più interessanti dell'architettura greca.E' un periptero dorico con sei colonne ioniche, il frontone alto e il fregio dorico composto di larghi blocchi di calcare rendono questo Tempio unico. La pianta interna è più semplice di quella degli altri due t

inserita da Appartamenti per Vacanze a Santa Maria di Castellabate
visitata 400 volte
dal 4 Settembre 2013

Il Tempio di Nettuno sorge a fianco della Basilica, nel santuario meridionale, su una lieve altura.Risalente alla metà del V secolo a.C., è considerato dagli studiosi l'esempio più perfetto dell'architettura dorica templare in Italia e in Grecia.Si tratta di un periptero che, nonostante qualche arcaismo, quale il numero di quattordici colonne sui lati lunghi, invece di tredici o dodici, e le ventiquattro scanalature delle colonne, invece delle venti ormai divenute canoniche, rientra piename

inserita da Appartamenti per Vacanze a Santa Maria di Castellabate
visitata 785 volte
dal 3 Settembre 2013

Il santuario di Hera Argiva alla foce del Sele è un antico santuario della Magna Grecia dedicato alla dea Era, situato in origine alla foce del fiume Sele, a circa 9 km dalla città di Paestum, nell'odierno comune di Capaccio-Paestum.Il santuario si trova ora a circa 1,5 km dall'attuale linea di costa, a seguito dell'avanzamento di quest'ultima, rispetto all'antica collocazione, per il deposito dei sedimenti alluvionali portati dal fiume. Il santuario venne fondato agli inizi del VI secolo

inserita da Appartamenti per Vacanze a Santa Maria di Castellabate
visitata 1156 volte
dal 2 Settembre 2013

La tomba del Tuffatore è una tomba a cassa costituita da 5 lastre calcaree di travertino locale, che al momento del ritrovamento si presentavano perfettamente interconnesse e stuccate tra di loro. Le lastre laterali riportano delle scene di simposio, mentre la lastra superiore riporta una scena che fino a questo momento si pensava estranea all'iconografia greca: un giovane nudo è sospeso per sempre nell'istante del tuffo solitario in uno specchio d'acqua. La rappresentazione della lastra sup

inserita da Appartamenti per Vacanze a Santa Maria di Castellabate
visitata 1078 volte
dal 1 Settembre 2013

La necropoli del Gaudo, è un sito archeologico della zona di Paestum, casualemente scoperta dagli alleati anglo-americani nel 1944, durante la costruzione di una pista d'atterraggio, presenti in zona dopo l'Operazione Avalanche.Le tracce più antiche di insediamenti umani nella zona pestana risalgono al paleolitico; le più recenti sono quelle che si riferiscono alla cosiddetta cultura del Gaudo.Posta a circa un chilometro da Paestum la necropoli venuta alla luce si estende per un'area di circa

inserita da Appartamenti per Vacanze a Santa Maria di Castellabate
visitata 732 volte
dal 31 Agosto 2013

Il Museo Archeologico Nazionale di Paestum è uno dei maggiori musei "di sito" in Italia. Le diverse sezioni che lo compongono, recentemente riorganizzate, consentono infatti al visitatore di ripercorrere la storia della città greca, lucana e romana e del suo territorio fino all'abbandono in maniera chiara e puntuale.Realizzato nel 1952 utilizzando parte di un più ampio progetto elaborato nel 1938 dall'architetto M. De Vita il Museo sorge, per una scelta infelice, all'interno della cinta mur

inserita da Appartamenti per Vacanze a Santa Maria di Castellabate
visitata 950 volte
dal 30 Agosto 2013

L'area archeologica di Paestum rappresenta una delle più interessanti d’Italia, conservando degli edifici antichi in ottimo stato di conservazione. L'area archeologica di Paestum è dominata dalla presenza di tre templi:il tempio di Nettuno,il tempio di Hera ed il tempio di Cerere tutti e tre sono di ordine dorico e orientati con la fronte verso Est, disposti nell’area sacra al centro della città. Dei tre il più antico è il più grande è la Basilica, che in realtà fu tempio dedicat

inserita da Appartamenti per Vacanze a Santa Maria di Castellabate
visitata 577 volte
dal 29 Agosto 2013