paestum,aquara,credito,imprese,aziende affitti vacanze dove dormire

Edilizia: patto per lo sviluppo tra aziende e BCC Aquara per risorse e riscossione dei crediti

Turismoincilento.it - Edilizia: patto per lo sviluppo tra aziende e BCC Aquara per risorse e riscossione dei crediti Notizie  18/09/2012 15:20:02 - admin - Comitato permanente di concertazione allargato agli enti pubblici che rappresentano i maggiori committenti oltre a costituire il numero più numeroso dei creditori che in alcuni casi non pagano quanto dovuto pure da oltre un anno e mezzo, ridefinizione del credito scaduto, ristrutturazione del debito a lungo termine, lettera alla Cassa Edile sottoscritta dai rappresentanti delle imprese per chiedere che le Banche di credito cooperativo siano quelle da utilizzare per ogni operazione. Così, insieme, le imprese impegnate nell’edilizia e la Bcc Aquara: per superare lo stato di crisi e gli ostacoli che si frappongono al regolare quanto proficuo svolgimento delle attività imprenditoriali. Patto sancito a Paestum durante l’incontro di venerdì sera organizzato dall’istituto di credito presieduto da Luigi Scorziello e di cui è direttore generale Antonio Marino. “Essere presenti sul territorio e voltare le spalle a quanti con sacrificio creano sviluppo e occupazione non significherebbe essere quella Banca differente che sempre più persone individuano nella Bcc Aquara. – ha sottolineato il direttore generale Antonio Marino – Ed anche se il tutto è nato da un evento che non intendiamo sottacere, la scelta della Cassa Edile Salernitana di chiudere il conto corrente con operazioni a costo zero dedicato ai versamenti delle imprese edilizie per aprirne uno con un istituto di credito non del territori , è stata l’occasione per incontrarsi in un confronto reale e utile ad ascoltare quali sono le reali esigenze delle aziende che, bisogna ricordarlo, creano occupazione. E se le stesse si fermano è certo che ci ritroveremo a parlare di disoccupazione piuttosto di come affrontare le difficoltà. Mentre se cresce l’impresa ecco che cresce anche il territorio”. Oltre cento i rappresentanti delle aziende edili del territorio salernitano, le quali operano in tutta Italia ed alcune anche all’estero, che per oltre due ore si sono spogliate dell’ufficialità per confrontarsi e offrire soluzioni alle tante problematiche che ne frenano la crescita oltre a minarne l’attività promossa da due e più generazioni. “La scelta del confronto voluta dalla Bcc Aquara è una novità perché di questi tempi registriamo nel rapporto con il sistema bancario solo richieste di rientro degli affidamenti e valutazioni sulla base dei criteri di Basilea 2 piuttosto che di quelli di merito dell’azienda. – ha spiegato Pietro Andreozzi, i




Edilizia: patto per lo sviluppo tra aziende e BCC Aquara per risorse e riscossione dei crediti- Tag:paestum,aquara,credito,imprese,aziende affitti vacanze dove dormire