affitti vacanze dove dormire

Giornata Nazionale delle Ferrovie dimenticate

Turismoincilento.it - Giornata Nazionale delle Ferrovie dimenticate Notizie  27/02/2009 22:14:18 - admin - La seconda edizione della Giornata Nazionale delle Ferrovie Dimenticate si svolgerà domenica 1 marzo, per sostenere (anche attraverso una proposta di legge nazionale) il recupero delle ferrovie dismesse, per creare una rete di mobilità turistica alternativa, da percorrere a cavallo, in bici o a piedi.  E’ una delle iniziative organizzate dalla Confederazione della mobilità dolce (Wwf, Legambiente, Associazione città ciclabili) per riscoprire i 5 mila chilometri di tratte ferroviarie abbandonate o dimenticate d’Italia. Nel nostro paese esistono una serie di piccole ferrovie che potrebbero funzionare come veicoli per un turismo diverso, meno impattante sull’ambiente e più vicino alle realtà locali e ai territori emarginati. Nel Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano l’iniziativa verrà celebrata con una serie di originali escursioni lungo le tre tratte di binari abbandonati. Un primo percorso parte dalla stazione di Centola, con visita al borgo medioevale, transita sul vecchio ponte di epoca fascista, raggiunge Camerota, il castello normanno di Montelmo di Licusati per poi ridiscendere attraverso le gole del Mingardo. Nel Vallo di Diano, si parte dal casello ferroviario di Petina, addentrandosi sui versanti settentrionali dei monti Alburni e terminare alla vecchia stazione di Polla. L’evento assume carattere speciale sulla tratta Sicignano – Lagonegro: sarà possibile percorrere in treno il percorso abbandonato, lungo otto chilometri di binari, gallerie, ponti in ferro e spettacolari viadotti in pietra, coccolati con l’offerta di dolci assaggi e piacevoli letture. in occasione della seconda Giornata nazionale delle Ferrovie Dimenticate (www.ferroviedimenticate.it ), che si celebrerà domenica 1° marzo 2009, la Sezione CAI di Salerno organizza l’unico grande evento in Campania: la prenotazione (obbligatoria) è ormai da giorni chiusa, dopo che sono già stati assegnati i 110 posti disponibili in treno ed in navetta a coloro che si sono prenotati in tempo.  Rimane la possibilità di partecipare al solo trekkingferroviario raggiungendo Polla con mezzi propri vedi in basso Trenotrekkingferroviario Salerno-Polla-Pertosa: un viaggio esclusivo con dolci sorprese a bordo, un’emozione unica su nuovi e vecchi binari dalla Napoli-Potenza alla Sicignano-Lago




Giornata Nazionale delle Ferrovie dimenticate- Tag: affitti vacanze dove dormire